Senza marciapiedi e pali della luce, dopo 40 anni lavori in via Sant'Agata

La via, diventata comunale nel 2003, è piena di buche e senza un impianto d'illuminazione. Ma l'incubo potrebbe finire nei prossimi mesi

Dopo l’ultima polemica e l’appello delle famiglie del quartiere Bertolla sono ripartiti i lavori di messa in sicurezza di via Sant’Agata. Gli operai stanno provvedendo alla realizzazione dei marciapiedi e a seguire sarà la volta dell’intervento sull’impianto d’illuminazione, chiesto a gran voce dai residenti a Iride dopo una serie di furti ad opera di topi d’appartamento. Secondo il cronoprogramma stabilito dall’assessorato alla Viabilità del Comune di Torino la consegna avverrà entro il mese di luglio. Proprio come richiesto dal comitato spontaneo di quartiere.

“Al momento sono stati realizzati i due collettori fognari ad opera di Smat – spiegano da Palazzo Civico -. Ora stiamo procedendo con le ultime verifiche ed entro l’estate tapperemo anche tutte le tante buche presenti sull’asfalto”. La via comunalizzata nel lontano 2003 ha dovuto aspettare la bellezza di nove anni prima di vedere l’apertura di un cantiere. Speriamo soltanto che non si tratti dell’ennesima presa in giro” ha dichiarato il capogruppo della Lega Nord della Sei Enrico Scagliotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento