Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Lingotto / Via Pio VII

Via Pio VII, dopo cinque anni arriva la banchina spartitraffico

Era attesa da anni, e al suo posto erano stati sistemati provvisoriamente dei semplici new jersey; sono ormai partiti i lavori per la banchina centrale di via Pio VII

Il borgo l’attendeva da ben cinque anni: la banchina centrale di via Pio VII, tra via Bossoli e corso Giambone, sta venendo realizzata in questi giorni. A dare comunicazione del via ai lavori, il vicepresidente e coordinatore all’urbanistica della Circoscrizione Nove, Massimiliano Miano.

“La banchina spartitraffico centrale su Via Pio VII - dichiara Miano – installata temporaneamente nel 2009 e realizzata in new jersey, per la moltitudine di incidenti, anche gravi, avvenuti nel corso degli anni, ha lo scopo di restringere la carreggiata, ridurre la velocità dei veicoli, separare fisicamente i due sensi di marcia e garantire una maggior sicurezza stradale”.

“A seguito delle continue rimozioni dovute altresì ad atti di vandalismo delle barriere  “new-jersey”, posizionate in forma provvisoria lungo la linea della mezzeria che divide la carreggiata di via Pio VII – sostiene Miano – unitamente alle numerose segnalazioni di pericolo sia per il transito dei veicoli che per i pedoni, ho lavorato sin dal mio insediamento, affinché il provvisorio diventasse definitivo”.

“Riprova è - afferma Miano, che a testimonianza del continuo e scrupoloso monitoraggio del territorio, sono partiti i lavori di messa in sicurezza dell’intera carreggiata per la realizzazione della banchina spartitraffico definitiva, da corso Giambone a Via Bossoli, a beneficio della viabilità, pedonale, ciclistica e veicolare.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pio VII, dopo cinque anni arriva la banchina spartitraffico

TorinoToday è in caricamento