L'accusa di tre lavoratori: "Ostaggi della ditta che inscatola pennarelli"

Per uno stipendio da fame

immagine di repertorio

Ostaggi della ditta che inscatola pennarelli. È la vicenda di tre giovani richiedenti asilo, gambiani e ghanesi, che è arrivata davanti al giudice del lavoro di Torino ieri, giovedì 16 gennaio 2020. Chiamata in giudizio è una ditta, il cui titolare è un cinese, di strada del Cascinotto a San Mauro Torinese.

L'accusa dei tre, che chiedono un cospicuo risarcimento, è di avere lavorato sette giorni su sette per 11 ore al giorno per uno stipendio di 150 euro al mese e di avere dovuto pagarne 50 per il rilascio di documenti che servivano loro a ottenere il permesso di soggiorno. E sostengono anche di non essere stati liberi di allontanarsi dalla fabbrica, che veniva chiusa a chiave quando lavoravavno.

Quando i dipendenti hanno chiesto un aumento, la risposta, sempre secondo la ricostruzione dei tre lavoratori, è stata la chiusura della fabbrica e la liquidazione della società per aprirne un'altra con altri lavoratori alle stesse condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad appoggiare i tre migranti (su un totale di 40 dipendenti) nella causa è il sindacato Cub, che ieri ha tenuto un presidio davanti al palazzo di giustizia di Torino, in occasione della prima udienza del processo. I titolari della ditta, invece, non si sono presentati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento