Cronaca

Dopo due giorni di proteste lavoratori Asa ricevuti in Provincia

Dopo aver occupato i Comuni di Castellamonte e Cuorgné, i lavoratori Asa sono stati ricevuti dal Consiglio provinciale. Erano presenti tutti, dal presidente del consiglio Sergio Bisacca, agli assessori, ai capigruppo

Dopo due giorni di protesta forzata e continuata i lavoratori dell'Asa sono stati ricevuti dal Consiglio provinciale di Torino. All'incontro erano tutti presenti, dal presidente Sergio Bisacca agli assessori e ai capigruppo.

I dipendenti dell'azienda che gestisce la raccolta rifiuti nel Canavese hanno consegnato una lettera per chiedere un incontro ufficiale e far capire che la situazione che stanno vivendo è davvero grave. Da una parte c'è la salute dei cittadini e i disservizi causati dalla mancanza dei fondi per poter continuare il servizio, dall'altra il dramma sociale.

A quanto stanno oggi le cose su 233 lavoratori che conta l'azienda, solo un centinaio - nel migliore dei casi - sono quelli che potrebbero mantenere il posto di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo due giorni di proteste lavoratori Asa ricevuti in Provincia

TorinoToday è in caricamento