Cronaca

Ricercato per maltrattamenti in famiglia, tradito da Facebook

I carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie ai suoi spostamenti sul social

Lo hanno beccato grazie a Facebook, grazie a quella sua passione - mai nascosta - per i social network. Sul capo di Cristinel Mihaila Vasilica, latitante romeno di 47 anni, pendeva però un ordine di custodia cautelare spiccato dal gip di Torino.

L’uomo, con precedenti di polizia alle spalle per maltrattamenti in famiglia reiterati, ha fatto parlare di sé dal settembre del 2014. Era ricercato da febbraio ma i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie ai suoi spostamenti, avvenuti per mezzo Facebook.

Vasilica, che passava il tempo libero coltivando un orto, è stato arrestato dai carabinieri. Ora dovrà rispondere di maltrattamenti ripetuti nei confronti dell'ex convivente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per maltrattamenti in famiglia, tradito da Facebook

TorinoToday è in caricamento