Dopo la rapina all’anziana tenta il furto al supermercato, 18enne arrestato

In corso Casale ha preso di mira una 70enne, è fuggito e a San Mauro ha provato ad uscire da un negozio a mani piene e senza pagare

Arrestato un marocchino diciottenne protagonista di un doppio reato nel giro di poco meno di un’ora.

Inizialmente ha rapinato una 70enne che stava passeggiando su corso Casale. Le ha strappato dal collo una catenina in oro con un ciondolo prezioso. Prima di scappare le ha anche sferrato dei calci. Nel parapiglia al giovane è caduta per terra la catenina, che è stata recuperata, mentre ha trattenuto con sé il ciondolo durante la fuga lungo corso Casale.

Un testimone ha inseguito il malvivente, lo ha visto salire a bordo del 61 in direzione San Mauro e anch’egli è salito sul mezzo pubblico. L’uomo è anche riuscito a chiamare il 113 e a spiegare quanto accaduto.

Nel frattempo una pattuglia del commissariato Borgo Po in servizio di volante si recava a San Mauro dove il rapinatore era appena sceso per entrare all’interno di un supermercato di via Torino. Qui il giovane stava già tentando di rubare due pacchi di caffè ed alcuni tubetti di crema per le mani, ma è stato immediatamente tratto in arresto per la rapina all’anziana e denunciato per il tentato furto nel supermercato.

La vittima ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento