Cronaca Santa Rita / Via Bainsizza, 24

Ruba prosecco doc nelle cantine, poi cerca di impietosire un condomino

Il tentato furto a Santa Rita. Il ladro, un 42enne, in realtà non aveva la moglie e i figli a carico che sosteneva di avere

immagine di repertorio

E' stato sorpreso da un condomino mentre rubava bottiglie di prosecco Valdobbiadene dogc da una delle cantine dello stabile di via Bainsizza 24, a Santa Rita.

E' avvenuto ieri, martedì 29 novembre, quando la polizia è intervenuta per arrestate un italiano di 42 anni. Per impietosire il cittadino, il ladro ha detto di avere moglie e figli a carico chiedendogli di non chiamare le forze dell'ordine e di lasciarlo andare. Al suo rifiuto, è andato su tutte le furie e lo ha minacciato: "Te la farò pagare cara!", gli ha urlato. Quando sono arrivati i poliziotti, il tono non è cambiato.

palazzo-via-bainsizza-24-161130-2

Era tutta una scusa inventata: il ladro in realtà non ha alcuna moglie e alcun figlio a carico. Inoltre, era armato di coltello a serramanico, che gli è stato sequestrato. E' stato arrestato per furto aggravato e denunciato per porto di oggetti atti ad offendere e minacce gravi. Le sei bottiglie di prosecco che stava portando via sono state riconsegnate al proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba prosecco doc nelle cantine, poi cerca di impietosire un condomino

TorinoToday è in caricamento