rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Chivasso / Via Torino, 37

Ruba il distributore di palline per bambini, ma viene bloccato da un rifugiato

"Non mangiavo da giorni"

Un marocchino di 23 anni residente a Trino (Vercelli) è stato fermato e denunciato dalla polizia locale di Chivasso dopo avere rubato un distributore delle palline per bambini davanti al supermercato Carrefour di via Torino 37 nella mattinata di ieri, sabato 19 gennaio 2019.

Gli agenti sono intervenuti poco prima delle 10 dopo una chiamata della titolare di un negozio di via San Marco, che segnalava una lite violenta lì davanti.

Una impegnata nel presidio dell’area mercatale si è precipitata sul posto, sedando immediatamente la zuffa. Il 23enne marocchino era venuto alle mani con un 27enne nigeriano residente a Gattinara, richiedente asilo con regolare permesso di soggiorno, che ha raccontato del furto ai vigili e di avere tentato di fermare il ladro.

Quest'ultimo, sentendosi scoperto, aveva tentato di corrompere il testimone con la promessa di dargli 20 euro per farlo andar via. Visto che lui si è rifiutato, è scappato, inseguito dal rifugiato che, mentre cercava di prenderlo, riceveva spinte e pugni. Quando, dopo circa 50 metri di corsa,è riuscito a bloccarlo, è iniziata una colluttazione con pugni e morsi fino all'arrivo degli agenti.

"Ho rubato perché erano giorni che non mangiavo", si è giustificato il marocchino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il distributore di palline per bambini, ma viene bloccato da un rifugiato

TorinoToday è in caricamento