Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

Ladri in fuga non si fermano all'alt, Carabiniere spara e colpisce 26enne

Un ragazzo di 26 anni è stato ferito ad una gamba, in modo non grave, da un colpo di pistola sparato da un Carabiniere. L'episodio, avvenuto all'alba, è stata la conseguenza di un mancato stop all'alt dei militari

CHIOMONTE - Uomo ragazzo 26 anni, di origini albanesi, è stato ferito ad una gamba da un proiettile esploso da un Carabiniere nella notte, intorno alle 5. L'episodio è avvenuto in Valsusa, precisamente a Chiomonte.

Il ventiseienne era a bordo di un'Alfa Romeo 159 insieme ad altre due persone. Giunti in frazione Ramats, sulla strada provinciale 233, una pattuglia dei Carabinieri ha intimato loro l'alt per controlli di sicurezza stradale, ma l'auto utilizzata dai malviventi invece che fermarsi ha accelerato la corsa speronando la vettura dei militari.

Dopo un breve inseguimento con sparatoria l'albanese di 26 anni si è dovuto fermare perché colpito e ferito ad una gamba. Gli altri due sono invece riusciti a scappare. Dentro l'auto, scoperta rubata nei giorni scorsi a Piossasco, i Carabinieri hanno trovato gioielli, denaro e computer proventi di furti compiuti nelle ore prima in alta Val Susa. Il ragazzo ferito è stato trasportato in ospedale di Susa per la rimozione del proiettile ed è stato denunciato a piede libero e accusato di resistenza, ricettazione e furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in fuga non si fermano all'alt, Carabiniere spara e colpisce 26enne

TorinoToday è in caricamento