menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti della polizia ferroviaria a Porta Nuova

Gli agenti della polizia ferroviaria a Porta Nuova

In stazione si aggira un ladro evaso: viene identificato con lo smartphone e arrestato

Avrebbe dovuto essere ai domiciliari

La polizia ferroviaria ha rintracciato un 44enne italiano, già noto per reati contro il patrimonio, evaso dagli arresti domiciliari (disposti dal tribunale di Asti) lo scorso 31 agosto.

Grazie allo smartphone di ultima generazione in dotazione, che tramite un’applicazione speciale consente di ottenere immediatamente informazioni sulle persone controllate grazie al collegamento diretto con la banca dati, nella tarda serata di martedì 3 settembre 2019 gli agenti in servizio alla stazione di Porta Nuova hanno scoperto che nello scalo si stava aggirando il ricercato.

Visto che l’interessato non ha saputo giustificare l’allontanamento e dopo essersi accertati che il provvedimento restrittivo fosse ancora in atto, lo hanno poi trasportato nel carcere di Torino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento