menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ladro testardo, ritenta il colpo e viene denunciato due volte la stessa notte

Il fatto a San Bernardo d'Ivrea nella zona industriale. L'uomo ha preso di mira una ditta dotata di sistema di allarme

Ci ha riprovato sebbene fosse da poco stato pizzicato con arnesi da scasso in auto e conseguentemente denunciato. Nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 marzo un 61enne italiano si è reso protagonista di un’insolita vicenda.

Intorno alla mezzanotte si è attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un uomo all’interno dell’azienda e i vigilantes in contatto diretto con la Centrale Operativa del 113 hanno immediatamente raggiunto la struttura.

Lì hanno notato un individuo allontanarsi a bordo di un’autovettura. L’uomo è stato monitorato fino al sopraggiungere della Polizia. Gli agenti del Commissariato di Ivrea lo hanno fermato e all’interno della sua autovettura i poliziotti hanno rinvenuto diversi arnesi atti allo scasso e quindi l’uomo, 61enne, è stato denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Dopo tre ore è scattato nuovamente l’allarme e gli agenti sono immediatamente tornati in via Novara. Durante il sopralluogo gli operatori hanno notato un individuo nascosto tra le sterpaglie adiacenti la recinzione e lo hanno riconosciuto subito. Alla precedente denuncia se ne è aggiunta una per tentato furto aggravato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento