Ruba i cellulari ai clienti della discoteca che stanno ballando: scoperto e arrestato

Apparecchi restituiti

Ballerini nella discoteca Miss Penelope di corso Allamano (immagine di repertorio)

Era riuscito a rubare quattro telefoni cellulari appoggiati sui tavolini della discoteca Miss Penelope di corso Allamano a Grugliasco mentre i proprietari erano impegnati a ballare.

Nella notte di domenica 22 settembre 2019 i carabinieri della stazione cittadina hanno sorpreso e arrestato per furto un 47enne italiano di Torino.

I militari sono intervenuti dopo essere stati chiamati dagli addetti alla sicurezza del locale, che hanno poi collaborato per l'individuazione del responsabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ladro ha ammesso le proprie responsabilità, ha restituito i telefoni rubati ed è stato messo ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento