Ladro ripulisce le borse dei giocatori di basket: arrestato

Durante l'allenamento

Il palasport di Sant'Antonino di Susa

Utilizzando un piede di porco ha forzato una porta e si è introdotto negli spogliatoi del palazzetto dello sport di Sant'Antonino di Susa, in piazza della Pace 1, e ha portato via tutto ciò che ha trovato dalle borse dei giocatori della locale squadra di basket.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' avvenuto martedì 19 settembre 2017, quando i carabinieri della stazione di Condove hanno sorpreso e arrestato il ladro, un romeno di 21 anni, con l'accusa di furto aggravato. Con sé aveva carte di credito, alcuni gioielli e due telefoni cellulari. I militari lo hanno bloccato dopo un breve inseguimento a piedi e grazie alla collaborazione di alcuni cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento