Spacca a pugni i finestrini delle auto nel maxi-parcheggio per rubare, preso con le mani insanguinate

Aveva svegliato i residenti

Il maxi-parcheggio di via Stradella (repertorio)

Ha spaccato a pugni i vetri dei finestrini di tre auto parcheggiate in via Stradella, nel grosso parcheggio davanti al civico 84. Il rumore che ha fatto, però ha svegliato i residenti che hanno immediatamente chiamato la polizia.

Così, nella notte di ieri, martedì 11 agosto 2020, un ladro marocchino di 41 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato Barriera di Milano, che lo hanno trovato con le mani ancora insanguinate per quello che aveva appena commesso.

La refurtiva, ossia tutto ciò che aveva trovato a bordo dei veicoli danneggiati (una Alfa Romeo Stelvio, una Citroën C3 e una Peugeot 204 station wagon), è stata recuperata e restituita ai proprietari, per cui probabilmente è stato decisamente più grave il danno subito dalle auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

  • Torino, colta da malore, stramazza al suolo: muore in ospedale nonostante i soccorsi dei civich

Torna su
TorinoToday è in caricamento