rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Lingotto / Via Onorato Vigliani

Torino, “spiati” mentre tentano di introdursi in un appartamento: arrestati

Intervenuti gli agenti grazie ad una segnalazione. Riscontrati tre tentativi di effrazione

Una persona dallo spioncino della porta di casa vede due giovani che tentano di introdursi in un appartamento e chiama il 112. Grazie alla sua tempestività, in breve tempo vengono individuati i due che, giovedì 3 marzo, hanno provato ad accedere all'interno di un alloggio in uno stabile di via Onorato Vigliani a Torino. 

La segnalazione ai poliziotti è arrivata da una persona che ha prima sentito dei rumori e poi ha visto dallo spioncino due ragazzi armeggiare sulla porta d’ingresso dell'appartamento attiguo. I due, servendosi di un grosso cacciavite, stavano tentando di aprire la porta dell’alloggio.  

Appena raggiunto lo stabile gli agenti della squadra volante hanno individuato i due giovani. Il primo ha cercato di disfarsi di un cacciavite che teneva tra le mani e ha tentato la fuga nel giardino condominiale, mentre il secondo ha cercato inutilmente rifugio nei piani alti del palazzo.

Entrambi sono stati fermati e trovati in possesso di materiale utile a forzare le porte d’ingresso delle abitazioni. Da un controllo effettuato dai poliziotti, sono risultati tre gli alloggi che avevano subito un tentativo di effrazione. Alla luce dei fatti i due, un 18enne e un minorenne, sono stati arrestati per tentato furto in abitazione.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, “spiati” mentre tentano di introdursi in un appartamento: arrestati

TorinoToday è in caricamento