menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ladri prendono a calci la porta di casa poi si nascondono sotto il letto, arrestati

Otto arresti e una denuncia nel fine settimana

Sono 8 le persone arrestate nel fine settimana dalla Polizia di Stato. La Squadra Volante ha arrestato tre persone per spaccio di sostanze stupefacenti, tre per furto, una per evasione e una colpita da ordine di carcerazione. Un’altra persona, invece, è stata denunciata sempre per furto.   

In corso San Martino un marocchino di 26 anni e un albanese di 23 anni hanno tentato un furto in un’abitazione. Durante la notte hanno preso a calci la porta di ingresso e danneggiato la serratura riuscendo ad entrare nell’alloggio. Gli agenti sono giunti sul posto immediatamente e i due hanno provato a nascondersi sotto i letti della camera da letto, senza però riuscire a farla franca. Entrambi, pluripregiudicati, sono stati arrestati per tentato furto in concorso.

Un 21enne peruviano, invece, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per tentato furto aggravato. Anche in quest’occasione è stato un testimone a dare l’allarme alla polizia. Il giovane è stato fermato mentre forzava un motociclo parcheggiato in via Vassalli Eandi.  

Altri due ragazzi italiani, di 19 e 23 anni con numerosi precedenti, sono stati fermati dai poliziotti in Piazza Rivoli a seguito di una segnalazione di un cittadino che ha riconosciuto in uno dei due l’autore di uno scippo del quale era stato vittima giorni prima. Quest’ultimo ha contattato la Polizia monitorando gli spostamenti dei due giovani fino al sopraggiungere delle volanti. Il 23enne è stato denunciato per il reato di furto con strappo. Gli agenti, invece, hanno rinvenuto nelle mutandine del 19enne diversi frammenti di hashish. E’ stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e falsa attestazione delle proprie generalità.

Altri due, invece, gli arresti per detenzione di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento