Smontano le ruote anteriori di un'auto, ma vengono notati e acciuffati

Coppia di ladri

La piaga dei furti di ruote non si ferma (immagine di repertorio)

Due romeni di 29 e 33 anni sono stati arrestati nella notte di giovedì 19 settembre 2019 in corso Vinzaglio dopo avere smontato le ruote anteriori di un'Audi A4 parcheggiata in corso Matteotti angolo via Donati.

La segnalazione alla vicina questura è arrivata intorno alle 3. Perlustrando le vie della zona, gli agenti hanno notato i due accovacciati tra le auto parcheggiate.

Alla vista dei poliziotti i due ladri hanno cercato di allontanarsi gettando per terra gli arnesi da scasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in zona, gli agenti hanno trovato l’auto del 33reenne che, dopo accertamenti, è stata sequestrata in quanto già oggetto di provvedimento di confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento