Cronaca Barriera di Milano / Via Giovanni Cravero

I predoni dell'oro rosso visitano le case popolari di via Cravero e corso Taranto

Le grondaie e il prezioso rame sono finite nel mirino di una banda di ladri. A rimetterci gli inquilini delle case Atc di Barriera. Denuncia di Scagliotti (Lega Nord)

BARRIERA DI MILANO - I predoni dell’oro rosso sono tornati a far visita alle case popolari di Torino. Dopo i numerosi attacchi al cantiere di via Ghedini i ladri hanno preso di mira il rame presente tra corso Taranto e via Cravero, all’interno del quartiere Barriera di Milano.

I misteriosi ladruncoli sono riusciti nell'impresa di far sparire in una sola notte decine e decine di grondaie. All’insaputa dei residenti della zona che hanno scoperto il fattaccio soltanto la mattina successiva. Danni in serie soprattutto ai civici 5, 7, 17, 19 e 24 dove il rame è letteralmente sparito. “I furti sono avvenuti tutti durante i fine settimana – spiegano senza troppi giri di parole i residenti del quartiere -. Stiamo ancora verificando l’entità del danno e successivamente decideremo come intervenire”.

L’ennesimo scempio che verrà denunciato nelle prossime ore anche dal capogruppo della Lega Nord della circoscrizione Sei Enrico Scagliotti. “Questi balordi non hanno più vergogna di nulla – dichiara Scagliotti -. Si tratta di un danno non da poco per i palazzi. Ora chiederemo all’istituto di intervenire per mettere in sicurezza tutti gli edifici”. Atc, come da copione, ha provveduto a sporgere un’altra denuncia contro ignoti. E il danno complessivo del furto ammonterebbe a circa 5mila euro. Nei prossimi giorni, infine, verranno installate nuove grondaie in pvc negli edifici di edilizia sociale di via Cravero.

“Con questo intervento dovremmo riuscire a tenere lontani i malintenzionati – spiegano da Atc -. Questa volta i danni non sono stati ingenti ma bisogna anche dire che non è la prima volta che ci troviamo costretti a denunciare questo genere di furti”. Nella periferia nord, tuttavia, non è certo la prima volta che si verificano dei furti. Pochi mesi fa una banda di malviventi aveva tenuto sotto scacco i negozianti di Bertolla. E nel mirino erano finiti anche magazzini e piccoli uffici. “Più che i pochi euro sono i danni il problema – spiega un negoziante -. Ormai quello dei furti è diventato un problema ingestibile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I predoni dell'oro rosso visitano le case popolari di via Cravero e corso Taranto

TorinoToday è in caricamento