Furti di occhiali per un milione di euro alla Luxottica, presa la banda

Sottratti 120 pezzi la settimana dallo stabilimento di Lauriano, venivano rivenduti a ottici compiacenti in Italia e all'estero

Furti seriali di occhiali per un milione di euro ai danni dello stabilimento Luxottica di Lauriano.

E' quanto hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Chivasso, che hanno sgominato una banda che ogni settimana sottraeva all'azienda 120 paia di montature da sole o da vista marchiate Ray-Ban o Persol, che poi venivano rivenduti a ottici compiacenti, in Italia e all'estero. Sei provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti nelle province di Torino, Milano, Venezia e Novara nei confronti di quattro indagati, quattro italiani e due romeni, su disposizione del gip del tribunale di Ivrea. Devono rispondere tutti di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato, al riciclaggio e alla ricettazione.

L’attività investigativa è iniziata nel maggio 2014 con la presentazione di una denuncia da parte dei responsabili dello stabilimento, che segnalavano l’ammanco e la fuoriuscita illegale di occhiali pregiati dalla fabbrica. In breve tempo la lente degli investigatori è stata focalizzata su alcuni dipendenti ed ex dipendenti dell'azienda che sottraevano gli occhiali dal normale ciclo produttivo, giustificandone poi la mancanza tramite la classificazione come scarti di produzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre che nello stabilimento di Lauriano, alcuni furti sono avvenuti anche all’interno di un magazzino-deposito situato a Peschiera Borromeo (Milano) riconducibile ad una ditta di trasporti che lavorava per conto di Luxottica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento