Tornano a casa dopo il 'giro': coppia di ladri arrestata con l'auto (rubata) piena di refurtiva

Aveva svaligiato due appartamenti

La refurtiva recuperata dai carabinieri in viale dei Mughetti

Due albanesi di 30 e 39 anni sono stati fermati dai carabinieri del nucleo radiomobile la sera di venerdì 14 dicembre 2018 in viale dei Mughetti a Torino mentre stavano rientrando dopo avere saccheggiato le case di una donna di 84 anni, residente a Grosso, e di un 35enne di Robassomero. Nella prima abitazione avevano portato via pure le monetine del salvadanaio.

Sono stati sorpresi a bordo di una macchina rubata. La perquisizione del veicolo ha permesso di sequestrare monili in oro, gioielli, orologi, penne, portafogli, soldi contanti, le monetine del salvadanaio, una tessera bancomat di una vittima e diversi arnesi da scasso.

I due albanesi sono stati portati in caserma a Torino e sono arrestati con l'accusa di furto e ricettazione. Dopo poco, la centrale operativa dei carabinieri di Venaria Reale ha comunicato di avere effettuato due sopralluoghi di furto a Grosso e a Robassomero, da cui appunto proveniva la refurtiva.

L’anziana derubata aveva chiamato il 112 per segnalare il furto. “Guardavo la televisione in salotto - ha detto all’operatore - quando ho sentito freddo, troppo freddo. Mi sono alzata e ho trovato la casa a soqquadro e la finestra della cucina tagliata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento