Tentano di investire i carabinieri che sparano all'auto, ferito un malvivente

L'episodio nella notte a Cavour dopo la spaccata in una concessionaria

Un ladro d'auto di 31 anni è rimasto ferito in modo lieve nella notte da un colpo di pistola sparato da un carabiniere. L'episodio è avvenuto poco dopo la mezzanotte di oggi, mercoledì 21 settembre, a Cavour in via Pinerolo 77.

L'uomo, un rom di nazionalità italiana, si trovava su una Volkswagen Golf rubata che aveva tentato di investire il militare dopo che una pattuglia aveva sorpreso lui e tre complici a rubare due vetture nella concessionaria Honda Isoardi. Dopo l'accaduto, il malvivente è stato trasportato in stato di arresto all'ospedale di Pinerolo dove è stato giudicato guaribile in 10 giorni per la ferita lieve a una caviglia.

Il proiettile, diretto alle gomme dell'auto, è infatti penetrato nel veicolo perforando la portiera destra. Arrestato anche un 35enne, rom italiano, che guidava la Golf a bordo di cui si trovava il ferito.

I malviventi sono entrambi residenti in provincia di Treviso e sono accusati di violenza, lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale e di tentato furto. Gli altri due loro complici sono fuggiti a piedi e hanno fatto perdere le loro tracce.

Quando è stato sorpreso dai carabinieri, il quartetto stava agendo a volto coperto e utilizzando un piccone e un palanchino. Appena il gruppo ha visto i carabinieri, si sono avventati contro di loro e ne è nata una colluttazione durante cui i due militari hanno riportato ferite guaribili in dieci giorni. Poi due malviventi sono saliti sulla Golf, gli altri sono scappati a piedi.

L'inchiesta sull'accaduto è coordinata dal pm Mario Bendoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento