rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Mazzini

Sorpresi a smurare una cassaforte: arrestato 23enne, fuggito il complice

Si è gettato dal terzo piano

Diversi rumori proveniente dall’interno di un appartamento hanno insospettito, giustamente, alcuni condomini che hanno richiamato l’attenzione di una volante in transito.

I ladri erano in azione al terzo piano di uno stabile di via Mazzini nelle prime ore del pomeriggio di martedì 26 settembre. I poliziotti del Commissariato Centro hanno avvertito delle “picconate” provenire dal terzo piano e i vicini hanno confermato che non si trattava di lavori di manutenzione.

Gli agenti sono quindi saliti al piano dove hanno trovato la porta d’ingresso socchiusa. Una volta dentro il lussuoso appartamento hanno raggiunto uno dei bagni dove i due malviventi erano ancora all’opera e stavano picconando attorno alla cassaforte per smurarla.

I ladri, alla vista dei poliziotti, hanno tentato disperatamente la fuga, ma gli agenti sono riusciti a fermare un rumeno di 23 anni, mentre il complice si è gettato dal terzo piano del cortile interno, è riuscito ad attutire la caduta ed è scappato. Il 23enne è stato arrestato per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a smurare una cassaforte: arrestato 23enne, fuggito il complice

TorinoToday è in caricamento