Colpo in casa del calciatore del Toro: i ladri portano via anche i suoi trofei

Ma il bottino non è eccezionale

Tomas Rincon, centrocampista venezuelano del Torino

Colpo dei ladri a casa di Tomas Rincon, centrocampista 30enne del Torino (ed ex della Juventus) e capitano della nazionale venezuelana, nel pomeriggio di domenica 16 dicembre 2018, in via della Rocca.

I ladri, che non hanno dovuto faticare molto per sfondare la porta di casa, sono fuggiti portando via orologi, gioielli, bottiglie di alcolici e trofei per un valore di circa 10mila euro, mentre El General si trovava fuori casa. Al rientro il calciatore ha trovato la sua abitazione messa a soqquadro e ha chiamato la polizia. Sull'accaduto indagano gli agenti del commissariato Centro.

Lo scorso agosto 2018, proprio vicino casa di Rincon, i ladri avevano svaligiato l'abitazione di un manager in pensione: allora il bottino superò i 100mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento