rotate-mobile
Cronaca Pozzostrada

“Intrusione in corso”, sul display vede i ladri in casa e chiama i poliziotti: 3 arrestati a Torino

Per tentato furto in abitazione

Grazie alla notifica inviata sul proprio cellulare dal sistema di video sorveglianza, il proprietario di un appartamento del quartiere Pozzo Strada è riuscito a bloccare un furto. È accaduto intorno alla mezzanotte di lunedì 10 gennaio. L’uomo non si trovava in casa, ma ha potuto osservare, tramite il telefono, la  porta d’ingresso aperta e un uomo che stava girovagando all’interno della stanza. Alcuni istanti dopo i ladri avrebbero manomesso l’apparecchio.

Il proprietario di casa ha subito chiamato il 112 e gli agenti della squadra volanti, del commissariato San Paolo e del commissariato Centro, in poco tempo hanno raggiunto lo stabile. I poliziotti hanno trovato la porta dell'alloggio chiusa, ma con evidenti segni di forzatura. Quando sono entrati si sono trovati davanti un uomo con il volto travisato e altri due, alle sue spalle, che stavano rovistando all’interno di alcuni cassetti. I tre, tutti 30enni georgiani, sono stati arrestati per tentato furto in abitazione. Due hanno precedenti di polizia e uno di questi è risultato inottemperante all’ordine del Questore ad abbandonare il territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Intrusione in corso”, sul display vede i ladri in casa e chiama i poliziotti: 3 arrestati a Torino

TorinoToday è in caricamento