Cronaca Rivarolo Canavese

Ladri di biciclette, arrestati due ragazzini

Uno dei due ragazzi, il giorno dopo il furto ha violato gli arresti domiciliari. E' stato bloccato dai carabinieri a Favria, rimediando un altro arresto per evasione

Sono stati acciuffati dai carabinieri mentre stavano trasportando a mano le biciclette appena rubate in una villetta.

I due ragazzi di 18 e 19 anni di Pont Canavese e Rivarolo, marocchini d'origine ma nati a Cuorgné, sono stati arrestati e condannati ad un anno di reclusione per furto in abitazione.

I due ladruncoli sono stati sorpresi nel cuore della notte in corso De Gasperi a Rivarolo, mentre tentavano di portarsi a casa tre biciclette appena sottratte da una villetta di via Gobetti. Valore complessivo 1100 euro.

Secondo i carabinieri i due avrebbero agito insieme ad un terzo complice che, vedendoli arrivare, è riuscito prontamente a dileguarsi.

Uno dei due ragazzi inoltre, il giorno dopo il furto, ha violato gli arresti domiciliari: è stato poi successivamente bloccato a Favria dai carabinieri di Rivarolo, rimediando un altro arresto per evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di biciclette, arrestati due ragazzini

TorinoToday è in caricamento