Ladri nel parcheggio della stazione ferroviaria: uno aveva anche un estrattore di nottolini

Tre denunciati

Un estrattore di nottolini (immagine di repertorio)

Tre ladri, due italiani, un 37enne e un 22enne, e un marocchino 26enne, sono stati scoperti e denunciati dalla polizia lunedì 25 marzo 2019 dopo avere commesso un furto su auto nel parcheggio della stazione Fossata-Rebaudengo, in corso Venezia.

Avevano rotto il finestrino di una Volkswagen Polo, di cui avevano avevano anche sradicato parzialmente sradicato la plancia. Avevano con sé diversi oggetti rubati, tra cui un biglietto per la finale di Coppa Italia Primavera tra Torino e Fiorentina che si terrà nel mese di aprile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti devono rispondere di ricettazione. Il 37enne anche di possesso di chiavi alterate essendo stato trovato in possesso di un estrattore utilizzato per estrarre nottolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento