Cronaca

Ladra torinese in trasferta: beccata a Cuneo con arnesi atti allo scasso

Arrivava da Torino insieme al fratello, aveva con sé un cacciavite, uno scalpello e due lamine metalliche

Immagine di repertorio

Una sedicenne torinese mercoledì scorso stava arrivando alla stazione di Cuneo in compagnia del fratello quando, alla vista degli agenti della Polfer, si è frettolosamente avviata verso l’uscita della stazione. 

Gli Agenti della Polfer, insospettiti dall’atteggiamento, hanno seguito la coppia e l'hanno sottoposta a perquisizione. La ragazza è risultata essere già nota per precedenti reati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e tentato furto in abitazione ed il ragazzo per precedenti di polizia. 

Accompagnati presso gli Uffici Polfer di Cuneo per la completa identificazione, nella borsa della ragazza gli Agenti Polfer hanno rivenuto un cacciavite di 20 cm, uno scalpello di circa 25 cm, e due lamine metalliche per l’apertura di serrature a scatto.

Gli oggetti sono stati sequestri e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il possesso ingiustificato e poi rilasciata.

I probabili programmi di furto di quel giorno nel cuneese sono stati così infranti. La giovane è stata denunciata all’autorità giudiziaria. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladra torinese in trasferta: beccata a Cuneo con arnesi atti allo scasso

TorinoToday è in caricamento