menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cacciavite sequestrato dai carabinieri dopo l'aggressione

Il cacciavite sequestrato dai carabinieri dopo l'aggressione

Trova la ladra in casa e prova a mandarla via, lei lo colpisce con un cacciavite

Ma le sue urla richiamano i carabinieri

Disavventura per un pensionato italiano di 89 anni residente in via dei Villini a Borgaretto di Beinasco nel pomeriggio di ieri, lunedì 6 agosto 2018.

L'uomo si è trovato di fronte a una ragazza rom di 19 anni (residente nel campo di strada Aeroporto a Torino) che gli stava rubando in casa mentre lui stava facendo il classico sonnellino pomeridiano.

Svegliatosi di soprassalto, ha visto che stava frugando nei cassetti della camera da letto e ha tentato di fermarla ma, nel tentativo di farlo, è stato ferito al braccio sinistro con un cacciavite che la ladra impugnava.

Quest'ultima però non aveva fatto i conti con i carabinieri della stazione cittadina, che, sentite le urla dell'anziano, sono intervenuti bloccandola all'esterno dell'edificio.

Per la vittima la giornata è finita in un pronto soccorso dove è stata medicata per la ferita al braccio e dimessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento