Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Taranto, 92

La bocciofila dimenticata grida vendetta: "Ancora problemi con la fiidejussione"

In corso Taranto non si placano le proteste per le condizioni di abbandono della Due Pini. All'interpellanza della consigliera del Pdl Borio ha risposto il coordinatore Ledda

BARRIERA DI MILANO - Abitata e colma di rifiuti. Continua a tenere banco il caso della mancata riqualificazione della bocciofila “I due Pini” di corso Taranto. La circoscrizione Sei, infatti, pare intenzionata ad avviare una bonifica dei locali interni della struttura per tranquillizzare i residenti che nelle settimane scorse erano tornati a farsi sentire.

Ma l'immondizia presente al civico 92 è solo uno dei numerosi punti interrogativi che preoccupano il quartiere. Le stanze dell'ex centro d'incontro continuano ad ospitare senzatetto mentre i rami degli alberi sono cresciuti a dismisura diventando pericolosi persino per i passanti. “Ho presentato un documento con richiesta di messa in sicurezza della zona – dichiara la consigliera del Pdl Roberta Borio -. La due Pini versa in condizioni preoccupanti. Come se non bastasse è anche pieno di topi che bazzicano tra i rifiuti. Ma nessuno interviene”.

La circoscrizione starebbe anche valutando la possibilità di rinnovare all'associazione Gpl la concessione. Nell'attesa dei soldi freschi necessari per portare a termine l'investimento. “Ci sono ancora dei problemi con la fidejussione – replica il coordinatore allo Sport Tony Ledda -. Stiamo cercando di risolverli, per permettere così l'avvio dei lavori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bocciofila dimenticata grida vendetta: "Ancora problemi con la fiidejussione"

TorinoToday è in caricamento