Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Salvario / Via Madama Cristina

Per non pagare il panino malmenano due kebabbari in via Madama Cristina

Quattro cittadini tunisini sono stati arrestati nella notte dopo aver aggredito due kebabbari in via Madama Cristina. Hanno provato a fuggire a bordo di un'auto, ma sono stati intercettati e fermati dai Carabinieri

Per non pagare quanto mangiato e bevuto hanno aggredito i dipendenti del locale, minacciandoli con un punteruolo lungo 14 centimetri prima di scappare.

Il parapiglia, terminato con quattro arresti, è avvenuto verso l'una di notte all'interno del “Turkish Kebab Ayasofya” di via Madama Cristina, angolo via Baretti. I quattro tunisini sono entrati nel locale e hanno consumato panini e bevuto lattine di bibita gasata come normali clienti. Al momento di pagare però sono iniziati i problemi. Le quattro persone, di età comprese tra i 22 anni e i 34 anni, nel recarsi verso la cassa hanno danneggiato gli arredi del locale, fatto che ha innescato una lite con i due dipendenti del Kebab.

I quattro, contro due, hanno avuto vita facile. I malcapitati sono stati aggrediti e minacciati con un punteruolo, mentre gli aggressori provavano anche ad asportare l’incasso realizzato fino a quel momento.

Usciti dal locale i tunisini sono fuggiti a bordo di una Renault Megane, ma la loro corsa è durata poche centinaia di metri. Fermati dai Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Torino, sono stati arrestati per tentata rapina, danneggiamento e lesioni personali.

Quanto ai due ristoratori, sono stati trasportati all'ospedale Mauriziano dove sono stati medicati- La prognosi è di 5 e di 7 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per non pagare il panino malmenano due kebabbari in via Madama Cristina

TorinoToday è in caricamento