rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Juve-Sporting, controlli allo Stadium: otto denunciati

Oltre 36.000 spettatori, 1.781 dei quali sostenitori della squadra ospite

Nella serata di mercoledì 18 ottobre sono state 8 le persone denunciate complessivamente dalla Polizia di Stato. Gli agenti hanno effettuato diversi controlli dentro e fuori lo Stadium dove era in corso la partita tra Juventus e Sporting Club de Portugal per la terza giornata del Girone D della Champions League 2017-2018. 

Durante le fasi antecedenti la partita gli agenti hanno sorpreso due persone vendere gadget contraffatti. Una italiana di 54 anni è stata denunciata per ricettazione e commercio di prodotti falsi mentre un italiano di 35 per contraffazione. Quest’ultimo, infatti, era l’autore materiale della contraffazione di felpe e borse a marchio Juventus che la signora si occupava di smerciare nei pressi dello stadio.. 

Altre 4 persone sono state denunciate per inosservanza dei provvedimenti dati dall’Autorità: si tratta di gestori di chioschi attorno all’area dello stadio, i quali hanno disatteso il vincolo del divieto di vendita di bottiglie in vetro.

Durante la partita, agenti della Squadra Mobile hanno, invece, sanzionato amministrativamente un cittadino italiano di 33 anni per detenzione di hashish prima dell'ingresso allo stadio.

Due tifosi ospiti di 33 e 35 anni, infine, sono stati denunciati da personale Digos per aver lanciato alcuni seggiolini dagli spalti.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve-Sporting, controlli allo Stadium: otto denunciati

TorinoToday è in caricamento