menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un diario di Vittorio Emanuele III alla mostra "Itinerari di un re"

La mostra apre oggi alla Biblioteca Reale di Torino. Al centro dell'allestimento un documento straordinario, unico diario del re Vittorio Emanuele III arrivato a noi

La scoperta ha reso obbligata una mostra in suo onore: apre oggi alla Biblioteca Reale di Torino la mostra "Itinerari di un Re", il cui pezzo forte è 'L'Itinerario Generale dopo il 1 Giugno 1896', a firma di Vittorio Emanuele III, re d'Italia dal 1900 al 1946.

Il manoscritto inizia il giorno in cui Vittorio Emanuele conobbe sua moglie, la futura regina Elena, e finisce il 24 ottobre 1946, quando la coppia festeggiava le sue nozze d'oro. Il manoscritto fu un regalo dell'ex re (in quella data Vittorio Emanuele III aveva già abdicato) a sua moglie: rapprsenta l'unico diario del re scampato alla distruzione. Si dice infatti che le memorie del re vennero bruciate dalla principessa Jolanda di Savoia Calvi di Bergolo, figlia di Vittorio Emanuele III. Probabilmente l'Itinerario, secondo gli storici, si deve essere salvato perché considerato un documento privato, ritenuto di famiglia e non destinato ai posteri.

La mostra alla Biblioteca Reale, ideata dalla casa editrice Nova Charta e allestita in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte e il Centro Documentazione Residenze Reali, punta a far emergere gli aspetti privati del sovrano grazie un percorso organizzato in più tappe, come se fosse un percorso che il re fece in gioventù. Con un touch screen il diario sarà sfogliabile in forma virtuale

Numerosi altri cimeli sono stati forniti dalla Biblioteca Reale di Torino e dalla Biblioteca Nazionale di Palermo, oppure arrivano da archivi privati. Fra  gli altri, un 'diario siciliano' che il re scrisse quando si trovava in Sicilia, redatto in inglese.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 18.45, e il sabato dalle 8.15 alle 13.45.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento