Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

Tav, Cinque Stelle: "Non sarà una visita, ma un'ispezione parlamentare"

Il prossimo 23 marzo non ci sarà una visita ma un'ispezione parlamentare al cantiere in Valsusa: lo specifica il Movimento5Stelle. "Lo scopo della nostra presenza - dice Scibona - è verificare il corretto svolgimento e la conformità delle diverse procedure"

Al cantiere dalla Tav, il prossimo 23 marzo, non ci sarà una visita, ma un'ispezione parlamentare: lo specifica il Movimento5Stelle.

"In merito all'annunciata ispezione - dichiara Marco Scibona, neosenatore piemontese - non vorremmo che qualcuno avesse frainteso, come già avvenuto di recente, il senso della nostra venuta nell'area militarizzata e del temporaneo cantiere del cunicolo esplorativo della Maddalena: si tratta di un'ispezione parlamentare".

"Lo scopo della nostra presenza - aggiunge - è verificare il corretto svolgimento e la conformità delle diverse procedure ai sensi del quadro normativo vigente e non certo vessare i lavoratori e gli operatori di sicurezza dell'area,come strumentalmente dichiarato da altri".

"Contiamo quindi - afferma Scibone - di trovare sul posto materiali, documenti e un atteggiamento collaborativo da parte delle figure professionali atti a rendere l'ispezione veloce e proficua in tutti i suoi aspetti. Riguardo alle dichiarazioni intimidatorie del segretario del SAP ricordiamo che le prerogative ispettive dei parlamentari non sono dei 'privilegi di casta' ma un dovere ed obbligo a difesa dello Stato e dei cittadini che essi rappresentano. Se le Forze dell'Ordine ivi impiegate hanno sempre agito secondo la legge non devono avere alcun timore delle ispezioni parlamentari. Auspichiamo che questa ispezione, come le future, si svolga nel pieno rispetto dei ruoli istituzionali".

Anche i parlamentari del Pd vadano sabato al cantiere Tav a Chiomonte, dove sono attesi i senatori e deputati del M5S. Lo propone, in una lettera "ai colleghi", il senatore Pd Stefano Esposito. "Vi propongo - scrive - di essere presenti per renderci conto dello stato di avanzamento dei lavori di un'opera che il Pd ha sempre difeso; per continuare a testimoniare la nostra (spero) comune vicinanza a lavoratori e agenti e anche per evitare che la giornata sia solo 'raccontata' dai nostri colleghi Grillini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, Cinque Stelle: "Non sarà una visita, ma un'ispezione parlamentare"

TorinoToday è in caricamento