menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, aperte le iscrizioni online: c'è tempo fino al 28 febbraio

Fino al 28 febbraio sarà possibile iscrivere i propri figli alle scuole primaria e secondaria attraverso una semplice procedura di registrazione ed iscrizione online. Ecco come fare

Cari mamme e papà è giunto il momento di iscrivere i vostri figli alla prima classe delle scuole elementare, media e superiore: per farlo avete tempo fino al 28 febbraio. La procedura è semplice e va fatta obbligatoriamente online, sul sito del Ministero dell'Istruzione, previa registrazione. Ecco alcuni consigli utili.

Registrarsi è facile ed immediato, basta compilare una breve scheda indicando i propri dati personali: attenzione all'inserimento del codice alfanumerico che identifica il codice fiscale perchè è l'unico dato che, una volta scritto non può essere modificato, a dispetto degli altri, invece, che si posso correggere anche successivamente. Dopo aver inserito la password che autentica l'accesso, bisognerà confermare la domanda direttamente tramite una mail inviata al vostro indirizzo, obbligatoriamente entro 24 ore.

Una volta effettuata la registrazione si potrà procedere con la domanda vera e propria, raggiungibile anche dalla home page del MIUR. Questa, oltre a raccogliere i dati sensibili del futuro alunno, danno la possibilità di inserire eventuali preferenze (orai della mensa e del trasporto), utili per la formazione delle classi. Ultimata la compilazione della domanda, sarà possibile visualizzare nella propria casella di posta elettronica il messaggio di conferma dell'avvenuta iscrizione.

Malgrado le parole dell'assessore Porchietto che denucnia la difficoltà nelle iscrizioni, da quest'anno il MIUR ha dato vita ad un portale specifico attraverso il quale è possibile avere tutte le informazioni del caso e risolvere autonomamente eventuali dubbi sulle iscrizioni online dei vostri figli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento