Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Tempo umido e clima mite: torinesi invasi dalle cimici, ecco come uscirne

In questi giorni sono numerose le segnalazioni: dalla collina in giù le case sono prese d'assalto dalle cimici. Ecco come eliminarle senza pesticidi

Una vera e propria invasione. Da settimane le case di moltissimi torinesi sono infestate da sciami di cimici che sembrano intenzionate a voler restare ancora a lungo sul nostro territorio.

Rumorose e maleodoranti, le cimici sono un problema che sta affliggendo non solo Torino, ma anche tutta la Regione. La cimice asiatica è la specie che si è diffusa di più sul territorio. Il suo colore varia dal marrone al grigio e si caratterizza per le lunghe antenne sulla sommità del capo.

La causa principale della loro proliferazione è dovuta in buona parte al clima: dopo la torrida estate appena trascorsa, l'autunno si presenta ancora mite e sono queste le condizioni ideali per la sopravvivenza e la moltiplicazione dell'eterottero, poco amato anche per il cattivo odore che sprigiona quando "disturbato" e per la sua attitudine ad attaccarsi alla biancheria stesa, alle tende e ai vestiti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo umido e clima mite: torinesi invasi dalle cimici, ecco come uscirne

TorinoToday è in caricamento