rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Ritorna l'incubo cimici, con il caldo e l'umidità una nuova invasione

Le segnalazioni

Emergenza cimici asiatiche in Piemonte. Questa volta a tormentare i cittadini non sono né i soliti ladri né mirabolanti truffe, bensì piccoli animali in grado di mettere a rischio i raccolti nei terreni agricoli.

Il clima

La colpa di questa invasione è da ricercarsi nel clima pazzo, e piuttosto estivo, che sta marcando stretta la nostra Regione. Dopo la calda estate è arrivato un autunno mite e senza piogge, tanto che a ottobre non abbiamo ancora visto precipitazioni. L’ideale per la moltiplicazione di un insetto ben noto per il cattivo odore e per quel ronzio piuttosto fastidioso.

Un incubo per le famiglie

Le zone collinari e pre-collinari sono state infestate da questi piccoli insetti che si attaccano alle pareti e alla biancheria stesa, alle tende e ai vestiti. Gli abitanti, terrorizzati, chiedono aiuto. Le bestioline, prima localizzate sugli alberi, hanno cominciato ad invadere gli appartamenti vicini creando notevole, e comprensibile, malumore.

I rimedi

Bombolette spray e pesticidi vari trovano il tempo che trovano. Per liberarsene serve un infuso biologico a base di acqua e tabacco, ma il rimedio migliore è utilizzare semplice acqua calda e sapone, da spruzzare sulle superfici dove più spesso vengono avvistati gli insetti. Il sapone disidrata le cimici, uccidendole. Per quanto riguarda le piante invece, si consiglia di pulire le foglie manualmente dalle uova, usare olio di neem o un insetticida come il piretro.

Le coltivazioni

Allarme anche dalla Coldiretti, l'associazione dei coltivatori, che si dice particolarmente preoccupata per l'invasione della cimice marmorata asiatica che minaccia i campi di tutta la provincia torinese. Il parassita cinese sta attaccando e provocando danni ai raccolti nei frutteti, negli orti, ma anche nei campi di soia e di mais.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna l'incubo cimici, con il caldo e l'umidità una nuova invasione

TorinoToday è in caricamento