menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La storia di Giovanni, invalido al 100% "buttato" fuori di casa

Divideva l'appartamento con altre due persone e pagava l'affitto in nero. Invalido al 100% viene caccciato di casa per lavori di manutenzione. Ora vive da un'amica

E' stato cacciato di casa Giovanni, invalido al 100%, ora costretto a vivere da un'amica. Ne parla la Vocepinerolose.it, in un video commovente e di denuncia. Perchè Giovanni ha perso il lavoro a causa del morbo di Parkinson e l'unica dimora che aveva trovato era questa piccola casa, a Pinerolo, dove pagava 200 euro di affitto, tutti in nero. Che poi neppure si trattava di una casa tutta sua: la divideva con altri due coinquilini e, di fatto, l'unico spazio davvero suo, era una piccola stanza.

Ed il motivo di questo sfratto? Lavori di manutenzione all'appartamento. Ma Giovanni non ci crede e promette di prendere provvedimenti, anche perchè, insieme allo sfratto è arrivata, da parte del proprietario dell'appartamento, anche la richiesta di 2000 euro. Anche se non c'erano motivi legalmente validi per andarsene, Giovanni ha fatto le valigie: non ce la faceva più con le continue pressioni, le minacce del proprietario che gli intimava di andarsene prima che gli venissero gettate dalla finestra tutte le sue cose.

Giovanni, invalido al 100%, riceve al mese poco meno di 300 euro di pensione. L'amministrazione comunale di Pinerolo lo aiuta come può, ma non ha, al momento, case a disposizione. Così, Giovanni, ora è da un'amica. Una soluzione temporanea, perchè Giovanni non vuole essere di peso a nessuno, anche se non sa cosa fare. "Dove vado a dormire? Sotto i portici? - racconta a Vocepinerolose.it -. Dovrei pagare pure il passaggio sotto i portici!".

Ora, l'amministrazione comunale di Pinerolo, molto attenta a problemi di questo tipo, si sta attivando al fine di trovare una soluzione che possa essere, quanto meno, definitiva. E' arrabbiato Giovanni, ma nonostante tutto, ha ancora delle buone parole per il proprietario di casa che l'ha cacciato: "Mi auguro che non debba mai avere i problemi che ho avuto io".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento