Funghi velenosi raccolti nel parco e mangiati: 15 intossicati in pochi giorni

Ora sono stati estirpati

immagine di repertorio

Almeno una quindicina di persone è rimasta intossicata negli ultimi giorni, a metà novembre 2018, dopo avere raccolto e mangiato funghi (che quindi erano velenosi) nel parco pubblico di viale Signorini a Villastellone.

Ben cinque persone sono state intossicate da amanita phalloides, tre persone da armillaria mellea; altre tre da boletus edulis; due da russula emetica; una da leccinum edulis, una da leccinum species.

L'Asl To5, dopo il moltiplicarsi dei casi, ha chiesto al Comune di affiggere un'apposita cartellonistica fuori dall'area, cosa che è stata fatta nella giornata di ieri, martedì 20 novembre 2018.

Un gruppo di volontari, incaricato sempre dall'amministrazione comunale, ha anche estirpato tutti i funghi presenti nel parco al momento dell'affissione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento