Funghi velenosi raccolti nel parco e mangiati: 15 intossicati in pochi giorni

Ora sono stati estirpati

immagine di repertorio

Almeno una quindicina di persone è rimasta intossicata negli ultimi giorni, a metà novembre 2018, dopo avere raccolto e mangiato funghi (che quindi erano velenosi) nel parco pubblico di viale Signorini a Villastellone.

Ben cinque persone sono state intossicate da amanita phalloides, tre persone da armillaria mellea; altre tre da boletus edulis; due da russula emetica; una da leccinum edulis, una da leccinum species.

L'Asl To5, dopo il moltiplicarsi dei casi, ha chiesto al Comune di affiggere un'apposita cartellonistica fuori dall'area, cosa che è stata fatta nella giornata di ieri, martedì 20 novembre 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un gruppo di volontari, incaricato sempre dall'amministrazione comunale, ha anche estirpato tutti i funghi presenti nel parco al momento dell'affissione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento