rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Via San Domenico, 7

Diciassette persone intossicate dopo la cena: scatta il controllo, il ristorante fa il pieno di violazioni

Anche la salsiccia di Bra taroccata

Diciassette persone si sono sentite male nei giorni scorsi dopo avere cenato, la sera di sabato 14 aprile 2018, alle Salumerie Falchero di via San Domenico 7. Si sono presentate negli ospedali della città con i classici sintomi dell'intossicazione alimentare, anche se per nessuna è stato necessario il ricovero.

L'emergenza ha fatto però scattare immediatamente una segnalazione all'Asl e un successivo controllo dei carabinieri del nucleo antisofisticazione (Nas) cittadino.

Nelle cucine del ristorante, nella mattinata di oggi, martedì 17 aprile 2018, gli investigatori hanno trovato 60 chili di alimenti in cattivo stato di conservazione e hanno sequestrato circa 700 euro di merce. Tra questa, alcune confezioni di pasta fresca le cui etichette mostravano date di scadenza ormai superate da giorni.

Gli investigatori hanno riscontrato anche diverse violazioni igienico-sanitarie nella gestione della cucina e scoperto alimenti arrivati freschi nel ristorante e poi congelati senza etichette. Nei menu, inoltre, non era riportata l'indicazione dei prodotti congelati. 

Infine, ultima ma non meno importante, la salsiccia di Bra taroccata: nei frigoriferi, infatti, è stata trovata soltanto quella di bovino normale, mentre nella lista era precisato che quella servita era proprio quella griffata proveniente dalla nota località del Roero.

Per tutte queste violazioni sono scattate denunce per il titolare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciassette persone intossicate dopo la cena: scatta il controllo, il ristorante fa il pieno di violazioni

TorinoToday è in caricamento