Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Corso Umbria

Per rubare dei cavi di rame rischiano di morire intossicati

Due giovani romeni hanno rischiato di morire intossicati, chiusi in un tunnel, mentre erano intenti a rubare dei cavi di rame. Li hanno salvati i vigili del fuoco

Poteva finire in tragedia, l’ennesimo furto di rame: in corso Umbria, a pochi metri dalla caserma locale dei carabinieri, due giovani romeni stavano tagliando i cavi di rame con un flessibile, collegato ad un generatore di benzina, infilati in un tunnel che porta ad una cabina elettrica.

Probabilmente, qualcosa è andato non secondo i piani: rimasti bloccati nel tunnel, rischiavano di rimanere intossicati, forse per delle esalazioni provenienti dallo strumento. Uno dei due, di 37 anni è stato estratto dal cunicolo dai vigili del fuoco, e portato al Maria Vittoria con un codice giallo. Anche il compagno, svenuto nel tunnel è stato poi portato in salvo, portato al San Giovanni Bosco in condizioni gravi. Cercando di salvarli, anche due vigili del fuoco sono rimasti leggermente intossicati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per rubare dei cavi di rame rischiano di morire intossicati

TorinoToday è in caricamento