Dice "negro di m..." a un giocatore avversario a fine partita: squalificato per otto giornate

Nonostante le scuse

immagine di repertorio

Un calciatore italiano dei giovanissimi under 15 del Vallorco è stato squalificato per otto giornate dal giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti, Luigi Cioffi, per avere chiamato "negro di m..." un avversario del Bollengo, che giocava in casa, al termine della partita valida per il campionato di categoria tenutasi lo scorso sabato 23 febbraio 2019.

L'epiteto è stato proferito nel corso di un parapiglia scatenatosi mentre le due formazioni si dirigevano verso gli spogliatoi al termine di un secondo tempo molto teso.

Il giocatore italiano era poi andato a scusarsi, sollecitato dai dirigenti della sua squadra, con l'avversario, ma questo non la esentato dalla punizione sportiva.

A entrambe le società è stata comminata anche la multa di 25 euro per le tensioni a fine gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento