rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Giaveno

Torino calcio femminile, insulti omofobi in campo alle Giovanissime: il presidente ritira la squadra

I fatti sono avvenuti durante un incontro a Giaveno, contro la squadra maschile di pari categoria della Bruinese

Un grave episodio di intolleranza arriva ancora una volta dal calcio minore piemontese. La squadra femminile delle Giovanissime ( tra i 13 e i 15 anni) del Torino Calcio è stata ritirata dal torneo dal suo presidente Roberto Salerno, dopo essere stata oggetto di insulti omofobi e pesanti aggressioni verbali, venerdì 14 aprile a Giaveno contro la Bruinese, squadra maschile di pari categoria. Un episodio vergognoso molto lontano dallo spirito di fair play che si dovrebbe respirare nel mondo sportivo giovanile e che scredita, ancora una volta (si ricordi l'episodio degli insulti ai giocatori del Settimo vestiti in fucsia e il giocatore picchiato per aver difeso un compagno di colore, ndr) quello del calcio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino calcio femminile, insulti omofobi in campo alle Giovanissime: il presidente ritira la squadra

TorinoToday è in caricamento