Vanchiglia, scritte e insulti al Papa sui muri dell'Oratorio

Magliano: "Fatti inevitabili quando l'amministrazione è assente"

I vandali hanno colpito ancora. Sono comparsi infatti insulti e parole offensive contro il Papa e i sacerdoti scritti in vernice rossa sul muro dell'Oratorio Santa Giulia, nel quartiere Vanchiglia, quasi all'angolo con via Cesare Balbo.

A segnalare l'atto vandalico il capogruppo dei Moderati in Comune, Silvio Magliano: " Un gesto inaccettabile - dichiara - , che offende non soltanto coloro che frequentano la Parrocchia, ma tutti i residenti di Vanchiglia. Non parliamo di semplice vandalismo: qui il messaggio politico è chiaro. La nostra solidarietà va al Parroco, che da anni svolge nel quartiere un ruolo sociale straordinario, fondamentale e insostituibile".

Un gesto offensivo la cui responsabilità Magliano carica sull'amministrazione comunale: " Da troppo tempo l’Amministrazione è assente in tutta la zona. E stiamo vedendo i risultati di questa assenza giorno dopo giorno. Ecco la prova lampante - conclude - di che cosa succede quando le istituzioni democratiche e la legalità rinunciano a essere presenti sul territorio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento