Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Caselle Torinese

Insulti alla Roma da un microfono dell'aeroporto, Sagat si scusa e spiega

A dire quelle frasi ingiuriose dal microfono di un gate sarebbero stati alcuni passeggeri presenti nell'area imbarchi. A scusarsi e a spiegare quanto successo è la stessa Sagat, la società che gestisce lo scalo torinese

"L'Aeroporto di Torino porge le sue scuse alla squadra e alla città di Roma". Con queste parole Sagat prova a chiudere un fatto spiacevole che si è realizzato al termine della discussa partita di campionato tra Juventus e Roma, vinta dai bianconeri tra moltissime polemiche.

Insulti alla squadra giallorossa
In campo, come purtroppo è cosa ormai "normale", la squadra romana si è presa insulti dai tifosi di casa per tutta la partita e anche oltre. Ma l'anomalia è avvenuta in aeroporto, quando dirigenti, giocatori e allenatore si stavano imbarcando per fare ritorno a Roma. Dal microfono di un gate dell'aeroporto sono stati diffusi messaggi ingiuriosi contro la squadra capitolina. Non certo una cosa che capita ad ogni partita.

Le scuse
Pronte le scuse da parte di Sagat, la società che gestisce l'aeroporto di Caselle Torinese. Non sono stati addetti o altri lavoratori a prendere in mano il microfono, ma sarebbero stati alcuni passeggeri presenti nell'area imbarchi, approfittando di un gate chiuso e quindi non presidiato da nessuno. "In questo caso anche l'Aeroporto di Torino - spiegano - è stato vittima di un comportamento incivile che, male interpretando il nobile sentimento del tifo, pervade luoghi significativi della società italiana. In ogni caso - concludono da Sagat - porgiamo le scuse alla squadra e alla città di Roma".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti alla Roma da un microfono dell'aeroporto, Sagat si scusa e spiega

TorinoToday è in caricamento