In moto contromano e senza patente: bloccato dopo l'inseguimento

Folle corsa

immagine di repertorio

Inseguimento nella serata di ieri, martedì 15 agosto 2017, in borgata Pronda. Protagonista un italiano di 37 anni che è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri mentre percorreva via De Sanctis contromano. L'uomo non ha rispettato l'alt della pattuglia che lo aveva affiancato ed è fuggito in via Chambery, strada della Pronda e altre strade anche in questo caso percorse al contrario del senso regolare di marcia.

All'incrocio tra strada della Pronda e via De Sanctis, vistosi braccato, ha abbandonato la moto a terra ed è fuggito a piedi. I due carabinieri della pattuglia lo hanno raggiunto e bloccato, mentre lui ha continuato a dimenarsi. Un passante ha dato manforte ai militari dell'Arma, che poco dopo sono arrivati sul luogo con cinque auto.

Per lui è scattato l'arresto per resistenza, oltre che la denuncia per guida senza patente (era peraltro recidivo). I carabinieri hanno cercato di capire se si fosse disfatto di qualcosa durante il tragitto, ma non hanno trovato nulla. La moto era di sua proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento