Inseguimento da film in mezza città per prendere la banda di ladri: alla fine due vengono arrestati

Hanno tentato di investire un poliziotto

immagine di repertorio

Inseguimento da film la sera di martedì 24 dicembre 2019 in mezza città, dal Centro fino a Mirafiori Sud, con i poliziotti a caccia di un quartetto di ladri senza particolari scrupoli, che nel corso del tentativo di fuga hanno tentato di investire un agente.

Poco prima delle 23 gli agenti della squadra volante sono intervenuti in via Calandra dove era stato segnalato un furto in casa. Due ladri sono scappati a piedi verso corso Vittorio Emanuele II e, dopo avere cercato di nascondersi tra le auto parcheggiate, hanno proseguito verso via Mazzini per poi raggiungere una vettura parcheggiata nuovamente in via Calandra, dove ad attenderli c'erano due complici. Non appena saliti, l'auto è sgommata via cercando di travolgere il poliziotto.

Da qui in poi è partito l'inseguimento, con i fuggitivi che hanno zigzagato in modo pericolosissimo tra le auto e hanno bruciato diversi semafori rossi. Una volta raggiunto corso Traiano, i quattro hanno abbandonato il veicolo e sono fuggiti a piedi scavalcando un cancello di un condominio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per due di loro, rom 27enni (uno serbo e l'altro apolide), la fuga è però terminata in via Monastir. Si tratta del conducente e del passeggero seduto anteriormente, che sono stati arrestati per furto aggravato in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. Al conducente dell’auto, inoltre, oltre alle diverse multe per la violazione del codice della strada, è stato contestato il tentato omicidio per il tentativo di investire il poliziotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento