Cronaca

Inseguimento da film a una banda di ladri: un generatore piomba in strada rischiando di uccidere

Mezzi recuperati, banditi scappati

Il generatore elettrico perso dai ladri in via Miraflores a Nichelino

Inseguimento da film nella tarda serata di mercoledì 13 maggio 2020 tra La Loggia, Moncalieri e Nichelino, concluso sul ponte di via Artom al confine con Torino.

I carabinieri si sono messi alle calcagna di una banda di ladri dopo che questa aveva portato via cinque furgoni da una ditta di La Loggia. Diversi i residenti svegliati dal suono delle sirene, anche perché i malviventi sono passati dai centri abitati e le pattuglie erano dietro di loro. All’interno dei veicoli rubati c’era materiale usato dagli operai della ditta, che lavora nel ramo dell’impiantistica.

Alla fine l'inseguimento è finito bene a metà. Tutti i mezzi e la refurtiva sono stati recuperati e restituiti, anche se la banda di ladri è fuggita nei campi e ha fatto perdere le proprie tracce.

L'ultimo furgone a essere recuperato è stato quello sul ponte di via Artom, sopra il campo nomadi di via Santhià dove si è probabilmente rifugiato l'ultimo componente della banda di ladri. Poco prima, in via Miraflores a Nichelino, aveva sbandato perdendo per strada un grosso generatore elettrico, che ha rischiato di uccidere i passanti.

inseguimento-la-loggia-via-artom-200513-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento da film a una banda di ladri: un generatore piomba in strada rischiando di uccidere

TorinoToday è in caricamento