Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Viale Antonio Gramsci

Criminale in fuga semina il panico per due città: danni a un'auto, poi fa perdere le sue tracce

Aveva ignorato alt dei carabinieri

immagine di repertorio

Paura nella prima serata di ieri, giovedì 10 gennaio 2019, prima in corso Francia a Collegno e poi in viale Gramsci, che unisce Collegno e Grugliasco, dove un'auto semi-sportiva, di colore grigio metallizzato, ha sfrecciato a tutta velocità inseguita dai carabinieri, ha provocato un incidente, è salita sulla banchina pedonale ed è fuggita facendo perdere le sue tracce imboccando corso Torino.

L'inseguimento, in realtà, è iniziato a Torino, in corso Francia, alle porte di Collegno, quando la vettura non è fermata all'alt di una pattuglia dell'Arma. La vettura ha sfrecciato attraversando borgata Paradiso e ha imboccato il cavalcaferrovia. Arrivata all'incrocio con viale Gramsci ha svoltato a sinistra.

Una volta superato il confine con Grugliasco, l'auto pirata, sempre lanciata a tutta velocità, ha sorpassato una Fiat Panda danneggiandola sulla fiancata sinistra e poi è rimasta bloccata per qualche secondo dalle auto in coda al semaforo all'incrocio con via San Rocco. Qui, però, mentre i carabinieri scendevano per andare a bloccarlo, il fuggitivo non si è perso d'animo: ha ingranato la retromarcia e poi ha girato a sinistra salendo sulla parte pedonale di viale Gramsci. Da qui ha imboccato corso Torino in direzione di Torino facendo perdere definitivamente le sue tracce.

La donna a bordo della Panda ha riportato soltanto un grande spavento, oltre naturalmente al danno al veicolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criminale in fuga semina il panico per due città: danni a un'auto, poi fa perdere le sue tracce

TorinoToday è in caricamento