Cronaca Via Brigate Partigiane

Non si ferma all'alt: era senza patente, forse ubriaco e drogato

Automobilsta recidivo

immagine di repertorio

Alla vista della pattuglia dei carabinieri ha ignorato l'alt e anzi ha accelerato dando vita a un inseguimento per le strade di Cuorgné.

L'episodio è avvenuto nella serata di domenica 3 settembre 2017. Protagonista un operaio italiano di 39 anni residente in paese, che era al volante di una Fiat Croma.

La sua fuga, in direzione del centro, è stata costellata da numerose infrazioni al codice della strada. L'uomo è stato raggiunto e bloccato in via Brigate Partigiane, dove è stato identificato e perquisito. I militari dell'Arma hanno accertato che era sprovvisto di patente di guida perché sospesa per precedenti violazioni penali. Aveva con sé anche un coltello e non ha voluto sottoporsi all'alcoltest e al test antidroga.

Nei suoi confronti è così scattata una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, porto di armi o strumenti atti a offendere e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti sullo stato psico-fisico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt: era senza patente, forse ubriaco e drogato

TorinoToday è in caricamento