Senza patente sullo scooter, ignora l'alt della pattuglia e ingaggia un duello a 140 kmh

Ma alla fine viene arrestato

immagine di repertorio

Senza patente perché gli era già stata ritirata per motivazioni analoghe, ha ignorato l'alt di una pattuglia della polizia ed è sfrecciato a 140 chilometri l'ora per mezza città commettendo una miriade di infrazioni e rischiando di investire diversi pedoni.

L'episodio è avvenuto nella mattinata di giovedì 9 aprile 2020 e ha visto protagonista un italiano di 43 anni residente in città, che ha concluso la sua giornata in carcere.

Lo scooter su cui viaggiava è stato intercettato dagli agenti della squadra volante in via Bologna ed è stato raggiunto in piazza Croce Rossa. Qui, nonostante l'ordine di fermarsi, ha aumentato la velocità. In corso Regio Parco angolo via Rossetti, ha rischiato prima di investire dei pedoni e poi ha proseguito la sua marcia contromano. Poi ha bruciato un semaforo rosso rischiando di provocare un incidente, ha cambiato più volte corsi zigzagando e ha raggiunto strada Settimo, dove ha superato un altro semaforo rosso e ha continuato contromano nonostante incrociasse delle auto costrette a spostarsi per evitare di travolgerlo. Arrivato in via Cuoco ha rischiato nuovamente di investire un altro pedone e giunto sul ponte Amedeo VIII una pattuglia della polizia locale ha cercato di ostacolarne la fuga. A quel punto la volante della polizia raggiunge lo ha raggiunto ma lui ha tentato una nuova manovra repentina per invertire la marcia: questa volta, però, il mezzo è caduto per terra. L'uomo si è rialzato e ha cercato di fuggire a piedi ma è stato definitivamente fermato, con difficoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui è scattato l'arresto per resistenza e denunce per vari reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Coronavirus: in Piemonte da lunedì didattica a distanza per il 50% degli allievi delle superiori (dal secondo anno)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento